domenica 21 febbraio 2010

giovedì 11 febbraio 2010

sognare di aver rotto le acque...

...e scoprire che è Potol 1 che ha fatto la pipì nel lettone! :-)

domenica 7 febbraio 2010

stand by

Mancano 15 gg, forse qualcuno in più, forse qualcuno in meno, allo tsunami (il secondo) che travolgerà nuovamente le nostre esistenze!

Sono impaziente, ma sono anche spaventata... mi manca l'incoscienza che avevo quando aspettavo Potol1.

Certo poi quell'incoscienza l'ho pagata un po' nei famosi 40 gg dopo il parto, quando ero veramente ridotta uno straccio, non tanto fisicamente quanto emotivamente.
Il turbine delle emozioni positive e negative mi aveva completamente avvolta, non mi sentivo più padrona di me, non mi riconoscevo più! Sentivo di amare follemente la mia cucciola, di un amore viscerale e totale ma non riuscivo a spiegarmi quel sentimento di apprensione, ansia, inadeguatezza che avevo di fronte al ruolo di madre.
Poi boh... qualcosa è scattato, come un interruttore... e le lacrime si sono fermate, l'angoscia è diventata consapevolezza di essere la Sua Mamma, l'istinto pian piano è prevalso sulla ragione, e ho potuto godere di quei meravigliosi ed anche faticosi mesi in cui si vive in simbiosi con il proprio bimbo. Ci siamo studiate, ci siamo capite, ci siamo amate e ci amiamo senza riserve.

Proprio il ricordo di quei primi giorni mi ritorna alla mente, forse è un bene sapere che non sarà tutto rose e fiori, che non è detto che entreremo subito in sintonia, come tutti vorrebbero farci credere o si aspetterebbero... forse l'averlo già provato mi aiuterà ad accettarlo e a vivere il post partum con più rilassatezza... chissà!

Fatto sta, mia piccola Potol2, che qui ti stiamo tutti aspettando, che qui ci sono una mamma, un papà ed una sorellona pronti ad accoglierti quando, secondo quest'ultima "salterai fuori e ti metterai nella carrozzina".
Siamo qui che ti aspettiamo, curiosi e incapaci di immaginarti, ansiosi di sentire la tua voce, il tuo profumo, di accoglierti nei nostri abbracci, di tuffarci nella nuova vita e nei nuovi ritmi che inevitabilmente il tuo arrivo comporterà!
Troveremo nuovamente l'equilibrio, magari con tempo e fatica o magari tutto sarà più facile, chi lo sa... !

P.S.Potol1 proverà le gioie e i dolori della sorellanza, e noi tutti l'ebbrezza di essere una famiglia numericamente sopra la media!!! :-) pensa te quanto poco basta in Italia